Stiamo caricando

A Riccione // Leggere il teatro contemporaneo: attori e autori under 30

A Riccione // Leggere il teatro contemporaneo: attori e autori under 30

un progetto di Emilia Romagna Teatro Fondazione
in collaborazione con La Bottega dello Sguardo, Riccione Teatro 
e con Alma Mater Studiorum Università di Bologna – Dipartimento delle Arti e Centro La Soffitta

Con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa 
“Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”

 

4 novembre // ore 18 // Spazio Tondelli - Riccione 
nell’ambito di Riccione TTV Festival

Confrontarsi in scena
Una serata di letture dal progetto "Leggere il teatro contemporaneo: attori e autori under 30"

Con letture degli allievi della Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro – laboratorio permanente per l’attore, corso Attore Internazionale, approvato dalla Regione Emilia-Romagna e cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e l’affiancamento drammaturgico di Enrico Bollini (allievo dell’Università di Bologna): Rocco Ancarola, Gabriele Anzaldi, Giorgia Iolanda Barsotti, Oreste Leone Campagner, Giulio Germano Cervi, Brigida Cesareo, Chiara Chiavetta, Federico Cornoni, Luca D’Arrigo, Giorgia Favoti, Elena Natucci, Marica Nicolai, Nicoletta Nobile, Matteo Tagaste, Martina Tinnirello, Cristiana Tramparulo, Giulia Trivero e Massimo Vazzana
Affiancamento drammaturgico: Enrico Bollini (allievo Università di Bologna)

Il Riccione TTV Festival ospita la tappa finale di Leggere il teatro contemporaneo: attori e autori under 30, percorso di formazione nato dalla collaborazione tra Emilia Romagna Teatro Fondazione, La Bottega dello Sguardo e Riccione Teatro. Diciannove allievi attori e attrici iscritti alla Scuola di teatro Iolanda Gazzerro (Emilia Romagna Teatro Fondazione) hanno studiato in modo approfondito i testi finalisti dell’ultimo Premio Riccione “Pier Vittorio Tondelli”, sezione under-30 dello storico concorso di drammaturgia organizzato da Riccione Teatro. Sotto la supervisione di Renata Molinari, studiosa e giurata del premio, i giovani attori – tutti tra i venti e i ventisei anni – si sono confrontati con le nuove proposte della drammaturgia italiana: testi inediti scritti da ragazze e ragazzi della loro età.

Come leggere questi testi? Quali strade aprono alla rappresentazione? Dopo una formazione durata sei mesi tra Bagnacavallo, Bologna e Modena, gli attori salgono sul palco dello Spazio Tondelli e danno prova della loro ricerca presentando quattro opere che attendono di debuttare in scena: Un pallido puntino azzurro di Christian Di Furia, Nastro 2 di Riccardo Favaro, Nessuno ti darà del ladro di Tatjana Motta e il vincitore dell’ultimo Premio Riccione “Pier Vittorio Tondelli”, Per il tuo bene di Pier Lorenzo Pisano. La stessa città che ha scoperto gli inediti del Premio Riccione ora presenta quei testi al pubblico, con una lettura scenica che più che una performance è la prova generale del teatro italiano di domani.

Finanziato da Mibac e SIAE nell’ambito di “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura” (Ed. 2017), Leggere il teatro contemporaneo: attori e autori under 30 è un percorso di formazione rivolto agli allievi della Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro di ERT e agli studenti dell’Università di Bologna. Il progetto esplora i testi finalisti del Premio Riccione Pier Vittorio Tondelli 2017, al cui titolo concorrono drammaturghi e autori under 30.