Stiamo caricando

Bestemmia d’amore

Debutto: Teatro Arena del Sole/VIE Festival, Bologna, 12/10/2014

A proposito di questo spettacolo

Pur sopravvivendo, 
in una lunga appendice
di inesausta, inesauribile passione
– che quasi in un altro tempo 
ha la radice-
So che una luce, nel caos, 
di religione,
una luce di bene, mi redime
il troppo amore 
nella disperazione… 

P. P. Pasolini

Questo concerto è una tappa del viaggio artistico che da diverso tempo sto conducendo insieme a Enzo Avitabile. Un artista unico nella sua capacità di coniugare la tradizione del blues, del jazz, del funky, del rock con il classico e il barocco, fino ad abbracciare l’antica tradizione popolare e napoletana.
Per arrivare però ad una musica sua, originale e unica.
Bestemmia d’amore è un canto, un concerto dove le parole diventano musica. Per parlare di questo tempo volgare e sacro, nero e luminoso, duro e dolce. Per parlare ancora dell’amore. Dell’amore bestemmiato, ferito, affogato, ucciso, rinato, ucciso ancora, ancora vivo.

Pippo Delbono

Dati artistici

voce Pippo Delbono
voce, arpina, tamburo e sax sopranino Enzo Avitabile
chitarra napoletana Gianluigi Di Fenza
violoncello Mario Pescosolido
tamburi Carlo Avitabile

COMPAGNIA PIPPO DELBONO

una produzione di Bestemmia d’amore • Produzione Emilia Romagna Teatro