Stiamo caricando

Clôture de l'amour

Fine di un amore

Debutto: Teatro delle Passioni, Modena, 30/10/2012

A proposito di questo spettacolo

Clôture de l’amour (Fine di un amore) ha debuttato nel luglio 2011 al Festival d’Avignon riscuotendo immediatamente uno strepitoso successo. Pascal Rambert, ha diretto il suo testo magistralmente interpretato da Audrey Bonnet e Stanislas Nordey, e in questa versione originale è stato ospite di VIE Festival. Emilia Romagna Teatro ha poi prodotto la versione italiana dello spettacolo, e Rambert ha scelto come protagonisti due tra gli interpreti più apprezzati della scena italiana, Anna Della Rosa e Luca Lazzareschi.
In una grande stanza bianca, una donna ed un uomo si parlano attraverso due lunghi monologhi – che non si faranno mai dialogo – interrogandosi sulle ragioni della fine della loro storia d’amore. Il flusso ininterrotto di parole, le domande – risposte che si scatenano e la respirazione bloccata creano una sorta di maratona tra paura e liberazione: ecco, è lì, nel mezzo del momento doloroso, che Pascal Rambert ci porta, senza temere di disturbare, di creare dubbio, di immergerci nei meandri di una storia che porta inesorabilmente alla rottura.
Alla domanda “chi amiamo quando amiamo?” Pascal Rambert non dà nessuna risposta, ma si aggira semplicemente nelle possibilità, senza rifiutare quei luoghi comuni che usano almeno una volta due persone che si separano, che cercano assieme le ragioni del proprio disamore.
Due sguardi, due parole e due silenzi per raccontare la violenza di un amore che muore.

Dati artistici

uno spettacolo di  Pascal Rambert
traduzione Bruna Filippi
con Anna Della Rosa, Luca Lazzareschi
(Luca Lazzareschi, Tamara Balducci - date dicembre 2013 e gennaio 2014)

assistente alla regia Thea Dellavalle
scene Daniel Jeanneteau
direttore tecnico Robert John Resteghini
cappelli realizzati da La Bourette
scene realizzate da Gioacchino Gramolini Andrea Bulgarelli
nel laboratorio di Emilia Romagna Teatro Fondazione
produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione
con il sostegno di Institut français nel quadro del progetto “Théâtre export”

una produzione di Clôture de l'amour • Produzione Emilia Romagna Teatro

Video