fbpx
Stiamo caricando

L’interessante vita di qualcuno

A proposito di questo spettacolo

A VIE Festival 2020, gli allievi del corso Dramaturg internazionale, sotto la guida di Gabriel Calderón , diventano interpreti della lettura scenica del testo da loro scritto collettivamente, a partire dalle suggestioni nate da fotografie della loro infanzia e da una mappa della città in cui è state scattate.

Parte del lavoro di un artista sta nel leggere la realtà in modo differente dal resto del mondo. Scoprire interessi, occasioni, conquiste, eroismo o tragedia là dove lo sguardo della gente comune non trova sfumature. Esaltare, smussare o drammatizzare gli spigoli del mondo reale rende il nostro lavoro di drammaturghi un pericoloso gioco morale, dove l’unica giustificazione possibile risiede nella qualità dell’opera d’arte. Trovare una vita che ci interessi e, a sua volta, renderla interessante per gli altri, è una delle sfide più appassionanti per uno scrittore. Abbiamo sviluppato una serie di scene sulla vita di una persona reale, e alcuni aspetti della sua biografia ci sono serviti come materiale iniziale per raccontare e drammatizzare l’avanzare dell’intreccio, ricreando coerenza e divertimento in egual misura.

Gabriel Calderón

Dati artistici

drammaturgia collettiva degli allievi del corso Perfezionamento: Dramaturg internazionale*
Enrico Bollini, Mariasole Brusa, Emilia Cantieri, Simone Corso, Luca D’Arrigo, Marco Intraia, Jovana Malinarić, Daniele Pellegrini, Salvatore Pinto, Sonia Soro, Veronica Tinnirello, Davide Tortorelli, Calogero Venezia, Verdiana Vono 
sotto la guida di Gabriel Calderón 
lettura scenica a cura di Gabriel Calderón con gli allievi del corso Perfezionamento: Dramaturg internazionale*

 

*Lettura scenica collegata al corso Perfezionamento: Dramaturg internazionale, cofinanziato dal Fondo sociale europeo, Regione Emilia-Romagna

una produzione di L’interessante vita di qualcuno • Produzione Emilia Romagna Teatro