fbpx
Stiamo caricando

Atlas of Transitions // Open Call – International Summer School

Atlas of Transitions // Open Call – International Summer School

OPEN CALL – INTERNATIONAL SUMMER SCHOOL 2020
Performing Arts and Migration. Theories and Practices for Inclusive Cities
Come creatività e dialogo multiculturale contribuiscono a rendere le città più accoglienti e inclusive.

Dal 9 al 14 giugno 2020, presso gli spazi del Teatro Arena del Sole si terrà la Summer School Internazionale “Performing Arts and Migration. Theories and Practices for Inclusive Cities”. La Summer School è organizzata grazie alla collaborazione tra Emilia Romagna Teatro Fondazione, Università di Bologna e Cantieri Meticci. Nell’ambito del progetto europeo Atlas of Transitions, cofinanziato dal programma Europa Creativa.

La Summer School conclude una collaborazione triennale grazie alla quale undici partner in sette paesi – Italia, Albania, Belgio, Polonia, Francia, Grecia e Svezia – hanno progettato e sperimentato, attraverso diverse pratiche artistiche, nuovi modi di interazione e reciprocità tra cittadini europei, residenti stranieri e nuovi arrivati (migranti, richiedenti asilo, minori non accompagnati, rifugiati). 

La Summer School propone un corso interdisciplinare sul rapporto tra migrazione internazionale e arti dello spettacolo, intese queste come spazio di resistenza, attivismo e intervento nello spazio pubblico. Un’occasione di apprendimento che prevede la partecipazione di studiosi internazionali, artisti, istituzioni, esperienze collettive per offrire una panoramica sulle potenzialità delle arti performative nella costruzione di immaginari e narrative alternative sulla migrazione, sugli spazi di partecipazione pubblica, sulla memoria collettiva e sulla sovversione estetica.

Il programma si struttura in lezioni teoriche e sessioni pratiche: tavole rotonde, lectures, presentazioni di progetti, performance, project work e ricerche sul campo in diversi luoghi della città con studiosi, curatori e artisti internazionali.


Chi pu
ò partecipare?

La call si rivolge a chi è in possesso di una laurea magistrale, dottoranti e dottori di ricerca, artisti, attivisti, operatori culturali e operatori di ONG/terzo settore, amministratori e policymaker.
Il corso prevede un numero massimo di 30 partecipanti.
La lingua d’insegnamento è l’inglese.

La quota di partecipazione è di €150 e comprende i costi di iscrizione alla summer school, 5 pranzi e il cocktail di benvenuto.
Sono disponibili alcune borse di studio a copertura del costo della Summer School e delle spese di vitto e alloggio.
Per candidarsi mandare il proprio CV e una lettera di motivazione in inglese a info@atlasoftransitions. Si prega di indicare se ci si candida a una borsa di studio.

La scadenza per l’invio delle candidature è il 29 febbraio 2020.

Tutte le informazioni e le modalità di partecipazione sono disponibili su www.atlasoftransitions.eu