Stiamo caricando

CALL per la masterclass Speaking from Damascus

CALL per la masterclass Speaking from Damascus

Nel quadro di Atlas of Transitions Biennale - HOME una CALL pubblica per la masterclass rivolta ad attori/attrici e performer professionisti condotta dall’attrice Nanda Mohammad

Speaking from Damascus
Come può un attore europeo abitare il discorso di un altro che vive a Damasco?
L’attrice siriana Nanda Mohammad conduce una masterclass per otto attori, attrici e performer professionisti concentrandosi su voce, sonorità del linguaggio e manifestazione degli affetti. Indagando la polifonia insita dentro ogni voce, Mohammad lavora sulle differenze linguistiche tra italiano, inglese e arabo, e organizza livelli di studio associati alle tre diverse lingue per analizzare la relazione tra voce, corpo e linguaggio, istituire negoziazioni tra emozioni, difese e potere, con lo scopo di lasciare spazio alla produzione di voci inaspettate, suoni immaginati, interpretazioni del testo generate da un’erranza semantica.

Nanda Mohammad Diplomata attrice al Dipartimento di Recitazione dell’Istituto Superiore di Arti Drammatiche di Damasco (2001), lavora con i maggiori registi siriani, tra gli altri Naila Al-Atrash, Amal Omran, Samer Omran, Jihad Saad and Omar Abu Saada, con il quale collabora dal 2008. È inoltre interprete in numerosi progetti internazionali diretti da Tim Supple (UK), Jean-Michel Pesenti (France), Nullo Facchini (Danmark), Khaled Al- Tarefi (Palestine), Catherine Schaub Abkarian (France), Laila Soliman (Egypt), Henri Jules Julien (France), Ahmed El Attar (Egypt).
Ha lavorato nei maggiori festival e teatri del mondo, tra gli altri: Festival d'Avignon, Edinburgh International Festival, Festival d'Automne, LIFT Festival, Lincolin Center, World Theater Festival Shizuoka, Onassis Culture Center, Zurich Theater Spektakel, Theatre de Vidy, La Batie, Bozar, Ozasia Festival, Hong Kong Arts Festival, Singapore International Festival of Arts. Dal 2004 insegna recitazione e tecniche vocali in Siria, Giordania, Egitto e Svizzera. Oltre all’attività teatrale, ha preso parte a numerose serie Tv siriane ed egiziane.

 

Calendario
La masterclass si terrà tutti i giorni dal 1 al 5 marzo 2019
dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
Luogo: DAMSLab (piazzetta P.P. Pasolini 5b. 40122 - Bologna - Italia)

Destinatari
Attrici, attori, performer

Requisiti
La masterclass si terrà in lingua inglese. Pertanto è richiesta la conoscenza della lingua inglese.

Come iscriversi
Si chiede di inoltrare il modulo di partecipazione compilato insieme a una breve nota di intenzioni e al curriculum vitae alla mail laboratori@atlasoftransitions.eu entro e non oltre il 31 gennaio 2019. La selezione avverrà su curriculum. Verranno valutate la qualità e l’entità delle esperienze e la coerenza con il percorso proposto. Le convocazioni, tramite comunicazione diretta, verranno inviate entro il 10 febbraio 2019.

La partecipazione ai laboratori è gratuita. A carico dei partecipanti la copertura assicurativa di euro 20.00.

Speaking from Damascus è parte di Atlas of Transitions, progetto europeo realizzato da Emilia Romagna Teatro Fondazione in partnership con Cantieri Meticci e Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia dell'Università di Bologna. Il progetto promuove traiettorie comuni tra residenti italiani, residenti stranieri e nuovi arrivati, sperimentando nuovi modi di interazione e reciprocità tra culture diverse. Speaking from Damascus si terrà durante Atlas of Transitions Biennale – HOME, il programma di eventi che avrà luogo a Bologna dall’ 1 al 10 marzo 2019 in collaborazione con DAMSLab - Dipartimento delle Arti dell'Università di Bologna. 

foto di Zeina Shahla

 

In collaborazione con

Per informazioni
Teatro Arena del Sole
via Indipendenza, 44 Bologna
Tel. 051 2910906 (dalle 10.00 alle 13.00) 
laboratori@atlasoftransitions.eu