fbpx
Stiamo caricando

La dodicesima notte

La dodicesima notte

Dalla convinzione che uno spettacolo teatrale possa avere molte vite, anche oltre il perimetro del palcoscenico, nasce ERTonSTAGE, il nuovo spazio di ERTonAIR che sfrutta le peculiarità del linguaggio audio-visivo per dare vita a focus di approfondimento sulle messinscene al centro delle stagioni della Fondazione. Non, dunque, la classica riproposizione integrale degli spettacoli nella forma mediata dalle videoregistrazioni ma una loro “riscrittura” creativa, dinamica e originale, che, nel proporre inediti materiali e nel trarre forza dalle potenzialità del mezzo impiegato, apre a nuove esplorazioni all’interno del grande e sfuggente universo che anima una rappresentazione teatrale. Palco e piattaforma online diventano, così, i vasi comunicanti per moltiplicare gli sguardi sulle fascinose metamorfosi che la creazione teatrale porta con sé.


La dodicesima notte - Approfondimenti
La dodicesima notte
comincia con una fuga lirica accompagnata dalla musica, che si interrompe, poi ricomincia, poi si spezza. La sua trama somiglia a una concitata sinfonia. Ma la trama è un pretesto. I motivi poetici della commedia sono il travestimento e la follia: follia dell’amore, follia dell’equivoco, follia dei matti. I matti, tuttavia, sono gli unici saggi: protetti dalla loro follia, sono i soli a vivere in un mondo nudo, reale, senza infingimenti. 

#1 pillola
Stefano Bicocchi in arte Vito racconta la sua nuova esperienza con Nanni Garella e la Compagnia Arte e Salute, il lavoro sul testo shakespeariano e il suo personaggio, Malvolio.


#2 pillola
Il regista Nanni Garella presenta i temi del testo shakespeariano e le motivazioni poetiche alla base del lavoro di messinscena de La dodicesima notte.


#3 pillola
Vito e Pamela Giannasi, attrice della Compagnia Arte e Salute, parlano del personaggio della Contessa Olivia e del suo rapporto con Malvolio.


#4 pillola
Martina Tinnirello introduce il suo ruolo, la protagonista Viola/Cesario, e il percorso di costruzione del personaggio svolto col regista Nanni Garella.


#5 pillola
Vito dialoga con Mirco Nanni, attore della Compagnia Arte e Salute, sul personaggio di Feste il buffone.

riprese video e montaggio Stefano Triggiani
fonico Andrea Melega
ideazione Nicola Berti