Stiamo caricando

Se ci fosse luce

Debutto: Teatro delle Moline, Bologna, 28/03/2023

A proposito di questo spettacolo

«Se ci fosse la luce, sarebbe bellissimo», scriveva Aldo Moro. Il testo di Francesca Garolla parte da qui, da questo auspicio tardivo, forse ancora carico di speranza, malgrado tutto. Parte dalle domande rimaste aperte, rinchiuse in anni troppo violenti per essere elencati. Come guardare, oggi, a quel tempo? Che cosa resta? Quali le ferite inflitte al futuro che non siamo in grado di guarire nel presente?

prima assoluta


La Biblioteca Salaborsa consiglia
Rudolf Steiner, La filosofia della libertà – Linee fondamentali di una moderna concezione del mondo. Risultati di osservazione animica secondo il metodo delle scienze naturali, Editrice Antroposofica, 2013
Christian List, Il libero arbitrio. Una realtà contestata, Einaudi, 2020
Aldo Moro, Lettere dalla prigionia, Einaudi, 2008
Mario Moretti, Brigate rosse. Una storia italiana, Mondadori, 2007

Dati artistici

testo e regia Francesca Garolla
con Crippa, Angela Demattè, Paolo Lorimer, Anahì Traversi
luci Luigi Biondi
produzione LAC Lugano Arte e Cultura, Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale
Texte réalisé dans la cadre de résidence de la Cité Internationale des arts de Paris – Lauréat 2020

foto di Alessandra Carosi

una produzione di Se ci fosse luce • Produzione Emilia Romagna Teatro