Stiamo caricando

Tre racconti per le feste

Tre racconti per le feste

In un anno in cui le festività invernali sono minacciate dall'emergenza sanitaria, Emilia Romagna Teatro Fondazione propone tre podcast che guardano al Natale, al Capodanno e all'Epifania attraverso altrettanti racconti di celebri scrittori contemporanei a cura della Compagnia permanente di ERT.

I figli di Babbo Natale di Italo Calvino
legge Elena Natucci

Come sempre per il grande scrittore, un leggero affresco della nostra società volto in apologo semiserio. Contenuto nella raccolta Marcovaldo ovvero Le stagioni in città, questo racconto, vestito di un linguaggio beffardo e adatto a bambini e adulti, disegna in sottotraccia un lancinante spaccato dell'Italia del boom economico e del consumismo.


Una cena speciale di Andrea Camilleri
legge Michele Dell’Utri

Un'avventura del commissario Salvo Montalbano, il personaggio più celebre tra quelli creati da Andrea Camilleri. Nella tipica lingua siciliana, il racconto porta il "dottori" alla caccia di un pericoloso latitante della Mafia, mentre il più grande sforzo sembra essere quello di riuscire a trascorrere la notte di Capodanno a mangiare i leggendari arancini della signora Adelina.


I morti di James Joyce
legge Cristiana Tramparulo

Forse il più celebre tra i racconti inclusi nella raccolta Dubliners, capolavoro di strategia narrativa è The Dead, che chiude il libro e che nel 1987 era diventato anche un film diretto da John Huston. Una coppia della borghesia dublinese partecipa a una festa elegante la sera del 6 gennaio. Al ritorno in albergo, Gabriel e Gretta affrontano un doloroso momento di sincerità. Di fronte a una scioccante rivelazione, Gabriel sperimenta una vera e propria "epifania", tramite cui aprirà una finestra sul proprio intimo.