fbpx
Stiamo caricando

Le parole che misurano l’universo. Aperitivo fra scienza e letteratura

Le parole che misurano l’universo. Aperitivo fra scienza e letteratura

In vista della Notte dei Ricercatori 2020 e per accompagnare le repliche di WET MARKET La fiera della (nostra) sopravvivenza, otto appuntamenti on-line che coniugano scienza e letteratura. In un ideale dialogo tra le letture delle attrici e degli attori della Compagnia permanente di ERT e le note introduttive di ricercatrici e ricercatori dell’INGV e dell’INAF-OAS, voci e autori conosciuti (ad es., Calvino, Primo Levi, Goethe, Rousseau, Voltaire) si intrecciano a percorsi della storia dell’astronomia e della geologia che riverberano nella nostra attualità.


Civiltà aliene
Introduzione a cura di Sandro Bardelli (INAF-OAS)
Letture a cura di Giulia Trivero


Plinio il Giovane e l’eruzione del Vesuvio
Introduzione a cura di Micol Todesco (INGV)
Lettura a cura di Michele Lisi


Big Bang
Introduzione a cura di Sandro Bardelli (INAF-OAS)
Letture a cura di Maria Vittoria Scarlattei


Rousseau vs Voltaire sul terremoto di Lisbona
Introduzione a cura di Stefania Danesi (INGV)
Letture a cura di Simona Francia


Buchi neri
Introduzione a cura di Sandro Bardelli (INAF-OAS)
Letture a cura di Jacopo Trebbi


Goethe e l’escursione sul Vesuvio
Introduzione a cura di Micol Todesco (INGV)
Lettura a cura di Paolo Minnielli


Vita delle stelle
Introduzione a cura di Sandro Bardelli (INAF-OAS)
Lettura a cura di Diana Manea


Il resoconto del Capitano Watson sulla “furia” del Krakatoa
Introduzione a cura di Laura Sandri (INGV)
Lettura a cura di Simone Francia

 

In collaborazione con Notte dei Ricercatori 2020 e con il progetto SOCIETYnext
Nell’ambito del Patto per la Lettura Bologna
Video realizzati da Stefano Triggiani


Ai sensi degli Artt. 6, 9, 12 della “Licenza SIAE n. 056 per utilizzazioni online delle opere del Repertorio Letterario OLAF di SIAE”, ERT mette tali opere a disposizione del pubblico per il solo uso privato e personale. E’ vietato qualsiasi diverso atto di utilizzazione delle Opere del Repertorio SIAE (download, reimmissione in rete, ulteriori atti di comunicazione al pubblico, pubblica esecuzione, riproduzione in copie, prestito, noleggio, condivisione con terzi). Per ulteriori informazioni: www.siae.it