fbpx
Stiamo caricando

Abecedario per imparare a vivere

A proposito di questo spettacolo

Dopo Mi chiamo Andrea, faccio fumetti sulla vita di Pazienza, andato in scena al Teatro delle Passioni di Modena durante la scorsa stagione, Andrea Santonastaso si confronta ora con la regia. Uno spettacolo che,, con una pungente e raffinata ironia, guarda alle nostre vite: in ordine alfabetico come in un dizionario, vengono passati in rassegna tutti i grandi temi del genere umano (Ambizione, Cambiamento, Libertà, Progresso, Verità…) per ridere di noi e della nostra incapacità di vivere. Due attori, Simone Francia e lo stesso regista, in un allestimento essenziale e scarno che si riempie della potenza delle parole. Passo dopo passo, i due ci mostrano senza sconti ciò che siamo e che ridicolmente cerchiamo di non essere. Così lo spettacolo riuscirà a spiazzare chi ha paura di sorridere e diventa una sorta di guida utilissima per coloro che la sapranno “cogliere” e “usare” come un manuale, per imparare a vivere senza prendersi troppo sul serio. 

“«Ognuno di noi, per quanto abbia vissuto, è sempre un principiante nella vita» e aiutarlo a ridere di sé stesso è il modo migliore per indicargli la strada e principiare a viverla. Ecco allora ABECEDARIO per imparare a vivere: uno spettacolo che ha lo scopo di alleggerire la vita, riempiendo l’anima di quel riso che solo gli stupidi e gli aridi non sanno riconoscere come il vero motore del benessere del genere umano. Ridere, certo ridere, ma di cosa? Di noi stessi. Di ciò che siamo. Di quanto noi tutti siamo inadatti a vivere la vita che crediamo di vivere. Uno spettacolo che apparentemente distorce e che in realtà restituisce con cinica precisione quanto “comici” noi tutti siamo nell’affannarci a campare.” 

Andrea Santonastaso

prima assoluta

Dati artistici

regia Andrea Santonastaso
con Simone Francia e Andrea Santonastaso
produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione

foto di Riccardo Farina

una produzione di Abecedario per imparare a vivere • Produzione Emilia Romagna Teatro