Stiamo caricando

Freud e il caso di Dora (2023)

A proposito di questo spettacolo

Freud e il caso di Dora è il primo degli spettacoli che Luigi Gozzi ricavò dai casi clinici di Freud. E questa fu la prima scommessa: trattare il racconto di un’analisi come un copione drammaturgico, il sintomo come gesto d’attore. Per festeggiare i 50 anni del Teatro delle Moline, lo spettacolo torna in scena nella sua forma originale a cura dell’artista e compagna di vita di Gozzi, Marinella Manicardi.

Dati artistici

testo, spazio scenico, film, regia Luigi Gozzi
remise en scène Marinella Manicardi
in collaborazione con Davide Amadei
con Stefano Moretti, Alma Poli
riproduzione digitale film Home Movies
produzione (1979) Teatro Nuova Edizione
produzione (2023) Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale
In collaborazione con DamsLab e Biblioteca delle Arti, Università di Bologna, Archivio Teatro Nuova Edizione - Teatro delle Moline
una produzione di Freud e il caso di Dora (2023) • Produzione Emilia Romagna Teatro